Natura e abilità    Progetto INTE.G.R.A.zione 2008    Concorso Africaccanto 2006    giocare è    FESTA DI HALLOWEEN   

NATURA & ABILITA' PROSEGUE IL PROGETTO

COMUNICATO STAMPA
12 Ottobre 2010

NATURA & ABILITA’ PROSEGUE CON INCONTRI
IN CAMPAGNA E SEMINARI DI APPROFONDIMENTO

Va avanti il progetto dell’Associazione Fantasia di Noci che punta a favorire l’inclusione sociale dei diversamente abili attraverso la realizzazione di attività ludiche in campagna.

Approvato dalla Regione Puglia, Assessorato alla Solidarietà, nell’ambito del Bando 2010 “INIZIATIVE DI COMUNICAZIONE A VALENZA SOCIALE, EDUCATIVA E CULTURALE IN FAVORE DELLE PERSONE DIVERSAMENTE ABILI E DEI LORO NUCLEI FAMILIARI, ”NATURA & ABILITA’ è il progetto presentato dall’Associazione Fantasia Onlus di Fabrizio Rossi che punta a favorire l’inclusione sociale dei minori diversamente abili e in situazioni di fragilità, residenti nei Comuni Noci, Putignano, Castellana Grotte, Alberobello e Locorotondo, attraverso l’utilizzo degli animali e della natura come veicoli privilegiati per il miglioramento della qualità della vita. Regione Puglia – Servizio Programmazione Sociale e Integrazione Socio-Sanitaria (Diritti in Rete - III annualità – Azione C 3 ). Dopo una prima fase di ricerca sul territorio che ha portato all’individuazione nell’ambito dei comuni facenti parte del progetto di masserie, strutture e percorsi tematici idonei all’approccio dei bambini con disabilità con la campagna e gli animali, il progetto sta andando avanti in questi mesi con la realizzazione di incontri in campagna e giornate studio sul tema della disabilità.
Giovedì 30 settembre scorso il primo degli incontri dopo la ripartenza estiva del progetto, nel quale lo stesso Presidente di Fantasia, Fabrizio Rossi, ha relazionato sul tema “Natura, abilità e spiritualità”. “Abbiamo già approfondito gli effetti benefici sui diversabili del contatto con la natura e gli animali, illustrando gli studi scientifici che hanno dimostrato anche gli aspetti terapeutici di pratiche come l’ippoterapia e l’onoterapia. Oggi si sta aprendo una nuova frontiera nello studio degli effetti benefici della spiritualità”, sono le parole utilizzate da Rossi nella presentazione di questo tema. “Unire quest’ulteriore elemento può essere innovativo e portare ad effetti terapeutici insperati.
Tale convinzione nasce dalla lettura di testi come Emozioni distruttive. Liberarsi dai tre veleni della mente: rabbia, desiderio e illusione. Se Daniel Golemann famoso studioso delle emozioni (vedi il suo testo Intelligenza emotiva) ha scritto insieme al Dalai Lama un’opera così anticipatrice, si comprende che la spiritualità non rientra solo nella sfera religiosa ma può essere studiata addirittura sotto il profilo scientifico”.
Le attività sono proseguite domenica 3 Ottobre con una mattinata in campagna presso la masseria dell’Associazione “I tratturi dell’Asinello”, a Putignano, sulla via per Gioia del Colle, sodalizio specializzato nell’onoterapia o attività assistita con l'asino. L'onoterapia utilizza le caratteristiche proprie dell’asino quali la pazienza, la morbidezza al tatto, la lentezza di movimento e la tendenza ad andature monotone per permettere al soggetto di entrare in comunicazione con l'animale attraverso il sistema asino-utente-operatore. I diversabili coinvolti nel progetto hanno potuto vivere di persona le caratteristiche di questo animale, che lo rendono particolarmente adatto al lavoro terapeutico - relazionale, poiché offre il massimo della sicurezza garantendo sempre un comportamento tranquillo, lento nei movimenti, paziente e disponibile al tempo stesso. Ma la sua peculiarità più importante è la sua ricerca di contatto fisico, di vicinanza, di carezze, il bisogno di essere in comunicazione emotiva, di essere toccato, di ricevere coccole.
Ultimo appuntamento realizzato, l’incontro di giovedì 7 Ottobre scorso con l’Avv. Stefano Rossi sul tema “Aspetti giuridici del mondo della diversabilità”, tenutosi presso la sede Unitalsi, in Via V. Guerra a Noci. Il progetto continuerà nelle prossime settimane con un altro incontro in campagna in fase di programmazione, dedicato all’ippoterapia, e con un convegno finale nel quale saranno presentati i materiali informativi realizzati per affrontare il tema natura e abilità oltre ad una mappa con percorsi tematici idonei all’approccio dei bambini con disabilità con la campagna e gli animali.
Per informazioni sul progetto visitate il sito internet www.naturaeabilita.it o chiamate il Presidente di Fantasia, Fabrizio Rossi, al numero 347 7151566.

Dott. Pietro D’Onghia
Comunicazione Progetto Natura e Abilità
info@exprimendo.it
‹ torna indietro